Protocollo di Cittadinanzattiva con il Carcere Penitenziario di Rebibbia. Nella Foto Antonio...

Protocollo di Cittadinanzattiva con il Carcere Penitenziario di Rebibbia. Nella Foto Antonio Gaudioso, Segretario Generale di Cittadinanzattiva e Stefano Ricca, Direttore della Casa di Reclusione

CONDIVIDI

foto rebibbiaPromuovere, attraverso la compagnia teatrale “Stabile assai” attiva nel carcere romano da oltre 15 anni, iniziative per la tutela dei diritti umani e civili e per la diffusione di una cultura alternativa alla devianza e al carcere.

E’ questo l’obiettivo del Protocollo, firmato lo scorso 21 dicembre presso l’istituto penitenziario di Roma, alla presenza di Stefano Ricca, Direttore della Casa di reclusione di Rebibbia, Antonio Gaudioso, Segretario generale di Cittadinanzattiva, Antonio Turco, responsabile attività culturali presso la Casa di Reclusione di Rebibbia e fondatore della compagnia teatrale Stabile Assai e Laura Liberto, coordinatrice nazionale di Giustizia per i Diritti-Cittadinanzattiva.

Leggi il comunicato stampa

Scarica il Protocollo