News da Cittadinanzattiva Sicilia – Assemblea Territoriale di Sciacca (TDM e PdC)

News da Cittadinanzattiva Sicilia – Assemblea Territoriale di Sciacca (TDM e PdC)

CONDIVIDI

Lo scorso 31 luglio 2014, presso la sede della dirigenza A.S.P. di Agrigento, il Coordinamento di Cittadinanzattiva T.D.M. e P.D.C. ha incontrato il Manager dell’azienda sanitaria Agrigentina, dott. Salvatore Lucio Ficarra. L’incontro era stato chiesto dal coordinamento in occasione della venuta del direttore Ficarra a Sciacca e aveva una funzione interlocutoria finalizzata a conoscere la programmazione del Manager sia a breve, per affrontare l’emergenze dell’ospedale di Sciacca, sia a medio e lungo termine per  pianificare gli interventi da effettuare in tutto il distretto sanitario di Sciacca comprendendo anche un progetto di rimodulazione e riorganizzazione  globale di tutta la provincia. Il Movimento, al momento dell’incontro si premura di premettere che ha tutta l’intenzione d’instaurare con la dirigenza, come è suo costume, un rapporto propositivo e collaborativo sempre che gli obiettivi da raggiungere siano quelli di migliorare i servizi  sanitari e di venire incontro alle necessità  dei cittadini. Viene puntualizzato che il dialogo deve essere continuo e aperto e non come in passato dove era molto difficile  e problematico interloquire. Inoltre si chiede che, come il direttore ha già preannunciato durante la sua venuta a Sciacca, effettui al più presto quella rivisitazione della pianta organica ottimizzando l’utilizzo delle risorse umane affinché personale sanitario e parasanitario sia  equamente distribuito in tutto il territorio agrigentino e propriamente utilizzato.

Il Direttore, che ha dimostrato disponibilità e attenzione verso i componenti il Movimento, ha riferito che  nel breve tempo in cui ha assunto l’incarico ha già deliberato tanti atti che non si erano effettuati mai nel passato. A Sciacca ha già deliberato ben 50 atti tra cui il potenziamento del personale della medicina d’urgenza dove si realizzerà la camera calda, il potenziamento della cardiologia e dell’oncologia, degli anestesisti e del personale dell’emodinamica. Particolare attenzione ha già posto al potenziamento dell’anatomia patologica dotandola di 4 unità e come struttura complessa servirà tutta la provincia di Agrigento. Ha pure deliberato alcuni atti miranti al miglioramento della struttura e dei reparti. Inoltre dalle sue dichiarazioni si evince che intende attuare una politica di managment che tiene conto delle esigenze del territorio incrementando le realtà d’eccellenza e cercando di ottimizzare le risorse umane ed economiche cercando d’incrementare i servizi del territorio. Per quanto riguarda i riferimenti che il Movimento deve avere per le eventuali segnalazioni o collaborazioni riferisce di aver dato mandato alla dirigenza del presidio di Sciacca di offrire  la massima apertura e collaborazione al T.D.M.

Il Movimento ha preso atto degli impegni del Manager e si è riservato di seguire attentamente il percorso di rinnovamento e di miglioramento preannunciato.

 Il Coordinatore di Cittadinanzattiva: Gero Maggio

IL Responsabile T.D.M. :Calogera Piazza

Il Coordinatore dei P.d.C.: Giuseppe Palazzolo